Fame del tatto

Ieri, prendendo al balzo l’idea di postare una foto colorata #iocoloroilmiofeed, ho parlato della fame degli occhi 👁️ come definita dal mindful eating. Dato che tra le varie letture di questi giorni ho ripreso in mano uno dei libri su questo argomento, vorrei proseguire parlando dei vari tipi di fame che il mindful eating riconosce: oggi tocca alla fame del tatto🙌.
Quando mangiamo, anche se inconsapevolmente, usiamo tutti i nostri sensi: rendere un pasto mindful significa portare consapevolezza in questo.
Il tatto lo usiamo per tutte quelle cose che mangiamo con le mani: frutta, finger food, pane, ecc, ma in molte culture diverse dalla nostra si mangia sempre con le mani, perchè usare le posate è come attaccare il cibo con un’arma, invece mangiandolo con le mani c’è una connessione più profonda con esso. Perchè non provare? Lavatevi le mani e mangiate con la mano destra (in oriente la mano sinistra è quella usata per l’igiene personale) qualcosa di diverso dal solito.