Percorso di Mindful Eating MB-EAT

Il percorso di Mindful eating, secondo il programma MB-EAT (Mindfulness-based Eating Awareness Training) nasce con lo scopo di portare attenzione e presenza al nostro rapporto con il cibo.

Se per caso ti è già successo di sperimentare la fame nervosa, di pensare di essere dipendente da alcuni cibi, di giudicarti in maniera negativa per il tuo corpo o per non riuscire a seguire un regime alimentare, o anche semplicemente di accorgerti che mangi più per ingordigia che per fame effettiva, ecco che il Mindful Eating ti potrà davvero aiutare!

Non si tratta di una nuova dieta, non è un nuovo modo per categorizzare il cibo, non ti suggerirò cosa e quanto mangiare, non ci saranno regole alimentari.
Il programma include pratiche ed esercizi per aumentare la propria consapevolezza e la saggezza interiore, esercizi di ascolto delle sensazioni corporee (fame, sazietà, pienezza, soddisfazione, gusto), esplorazione della “fame nervosa” e del mangiare emotivo, momenti di condivisione, esercizi ed esperienze dirette con il cibo, pratiche di meditazione guidate, pratiche di compassione e di ascolto delle emozioni ed esercizi per connetterci al corpo in maniera più intima e amorevole.

Il programma MB-EAT è aperto a tutti, da chi non ha esperienza di mindfulness a chi la pratica da tempo, a chiunque voglia prendersi cura di sé e approfondire il proprio rapporto con il cibo. Si svolgerà in gruppi in presenza e online (se si necessita di orari particolari è possibile anche scegliere un percorso individuale e personalizzato).

Ti fornirò ogni supporto necessario per aiutarti nella pratica tra un incontro e l’altro, tramite materiale cartaceo, tracce audio e indicazioni per portare le pratiche nella quotidianità.
Se vuoi approfondire guarda il video di presentazione.

ORARI DEI CORSI:

  • da settembre nuovi orari

 

STRUTTURA DEL CORSO:
si tratta di 7 incontri di 2-2.5 h e un incontro di domenica* che dura l’intera giornata:

  1. Saggezza interiore/ saggezza esterna
  2. “KEEP In Balance” e mini-meditazione
  3. Consapevolezza della fame e del corpo
  4. Sazietà e soddisfazione del gusto (diventare un “Mindful Gourmet”)
  5. Consapevolezza della pienezza e perdono
  6. *Retreat e condivisione del pasto,  Craving e desiderio del cibo
  7. Lavorare più a fondo con pensieri ed emozioni
  8. come proseguire: il vero inizio