BLOG

07 Dec 2018


Qualcuno me ne avevano parlato ma non avevo ancora avuto modo di vedere questi servizi de Le Iene. A proposito di tutela del consumatore.... Se non li avete già visti, trovate mezz'oretta nel fine settimana! Primo servizio e secondo servizio

01 Jan 1970


La mia nuova porta-schiscetta/tovaglietta che fa molto Natale 💜 Il pranzo in studio prevedeva radicchio, finocchio, giardiniera di verdure fermentata, sgombro e riso basmati integrale. #nofilter #schiscettaperfetta

05 Dec 2018


Ringrazio i partecipanti e Pasticceria Biaggioni per l'invito. è stata una bellissima serata e gli assaggi erano squisiti.

01 Jan 1970


La Nina, la Pinta e la Santa Maria. Lunedì al termine della serata sul lievito madre ho portato a casa un pezzetto di pasta madre "solida" per fare nuovi esperimenti e ieri sono stata ad un corso di panificazione e mi ero ripromessa di non portarne a casa un'altra. Ma mettersi "dall'altra parte" e fare corsi da partecipante è sempre stimolante: Marco e Chiara sono stati bravissimi e mi hanno dato un sacco di dritte per migliorare il pane, sono stata super entusiasta di partecipare e ovviamente ho deciso di adottare anche un pò della loro pasta madre li.co.li., così da far compagnia alla mia, anzi alle altre due. Non penso riuscirò a gestirne tre per molto...per il momento via agli esperimenti 🍞... #pastamadreaddicted #fermentation

04 Dec 2018


Qualche tempo fa ho scritto un post sul fare la spesa. Ecco qui una piccola spesa che ho fatto al supermercato: sono tutti prodotti buoni? Non è detto, vanno anche contestualizzati. ❓Miglio soffiato biologico: i soffiati hanno un assorbimento degli zuccheri molto rapidi, meglio sempre usare i fiocchi dei cereali e non i soffiati. Questi sono da aggiungere in minima parte ai fiocchi di avena e non da consumare tal e quali. ✅ Pane pema integrale biologico: pane di segale, con pochi ingredienti, una lievitazione mista di pasta madre (quindi con tutti i suoi benefici) e lievito. ❓Crackers: sicuramente è meglio sempre preferire del buon pane a lievitazione naturale; talvolta i crackers possono far comodo, magari per accompagnare un insalatona da portar via, quindi importante scegliere i "meno peggio". ✅ Sale marino integrale: tante persone lamentano di non trovarlo, in realtà almeno di una marca lo si trova quasi sempre. ✅ Ricotta "leggera": la vera ricotta è fatta di solo siero. Questa, "leggera" perchè fatta da latte scremato, è l'unica che son riuscita a trovare di solo siero facendo questa spesa. ✅ Uova: normalmente meglio quelle di casa, ma quando non ce ne sono (eh già, anche le galline hanno i loro tempi), la scelta deve ricadere su quelle biologiche. ✅ Yogurt greco: preferisco lo yogurt di latte biologico, ma yogurt greco bio si fatica a trovare. Lo yogurt greco è più ricco di proteine rispetto allo yogurt tradizionale; è sempre bene scegliere yogurt naturale, quindi non con gusti vari, che sia frutta o altri aromi, perchè come già scritto più volte contengono dai 3 cucchiaini in su di zucchero. Fare la spesa non è semplice se si vuole stare attenti alla qualità, provenienza, ecc. Io nel frattempo continuo a lavorare al corso di febbraio....

01 Jan 1970


Ecco, io non vedevo l'ora arrivasse il primo ordine tramite gruppo di acquisto dalla Sicilia per avere avocadi 🥑 e arance 🍊. Meraviglie dalla natura per occhi, gola e corpo. 💜 #fruttaacolori #iniziareipasticonverdurecrude

23 Nov 2018

"le previsioni affermano che entro il 2050 la plastica potrebbe pesare più di tutte le specie marine che lo popolano. Non è solo un problema ecologico o economico, è un problema di salute. Della salute di tutti" Proprio qualche giorno fa avevo pubblicato un post con delle piccole azioni quotidiane per ridurre l'impatto ambientale delle nostre scelte alimentari. E per quel che riguarda la plastica? quanta ne potremmo sostituire? Ad esempio le bottiglie: perchè non prendere le bottiglie di vetro e riempirle di acqua dal rubinetto invece che acquistare quelle di plastica? E la pellicola per chiudere i contenitori in cui conservare i cibi? è davvero così utile? possiamo coprire con un piatto o un coperchio da pentola, si possono usare barattoli ed esistono un sacco di contenitori in vetro con il loro coperchio. Ovviamente la scelta di prodotti con pochi imballaggi è fondamentale.

19 Nov 2018


C'è fermento in cucina! Cosa c'è nella foto? qualche vaso di giardiniera, il tibicos o kefir d'acqua, la kombucha e una bevanda fermentata a base di zenzero. Preparativi per il corso di martedì prossimo: il corso è confermato e c'è ancora qualche posto! Vi aspetto! #fermentation #fermentedfoods

16 Nov 2018


Solito problema del pranzo in ufficio? Cosa posso portarmi? Presto detto! Frittata (ovviamente uova di galline felici) con olive, riso thai nero e del finocchio da sgranocchiare. Facile, digeribile, completo!! #schiscettaperfetta #pranzoinufficio

13 Nov 2018


Qual'è il momento giusto di iniziare lo svezzamento? Spesso c'è molta confusione a riguardo. Tutte le linee guida danno una risposta univoca e cioè attorno al 6° mese; nonostante ciò spesso viene consigliato di iniziare prima, anche se l'intestino del bambino non sarebbe pronto. Meglio osservare i segnali che il bimbo stesso ci dà. Quali? Chiaramente l'interesse verso il cibo...ma questo da solo non basta, perchè spesso semplice curiosità viene scambiata per interesse o fame. Importantissimo invece è aspettare che il bambino abbia perso il riflesso di estrusione (quel riflesso che porta a sputare il cibo) e che sia in grado di stare seduto da solo. Ogni bambino ha i suoi tempi e ci sono diversi segnali da poter osservare. Vi aspetto al corso!

09 Nov 2018


Martedì 27 ripropongo il mio corso preferito, quello sui fermentati. Cosa sono gli alimenti fermentati? Alimenti che normalmente consumiamo come pane (con pasta madre), birra, yogurt, aceto, ecc sono alimenti fermentati, ma ce ne sono molti altri di meno conosciuti e meno utilizzati e che hanno moltissime proprietà salutistiche. La fermentazione nasce come tecnica di conservazione e di miglioramento delle qualità del cibo e ad oggi nei paesi indutrializzati è stata soppiantata da altre metodiche industriali, evitata per paura di contaminazioni batteriche o semplicemente è andata persa l'abitudine di prepararsi questi cibi. Nel corso andremo a preparare delle ricette tradizionali semplici e veloci a base di verdure e un paio di bevande. Perchè? - per ottenere dei cibi unici e irripetibili - per ottenere dei sapori diversi dal solito - per rinforzare il nostro microbiota intestinale - per rinforzare il nostro sistema immunitario - per prevenire allergie e malanni stagionali - per valorizzare le proprietà degli alimenti stessi ...e perchè sono buonissimi!

01 Jan 1970


💜 Verdura di stagione 💜 Grazie @az.agricola_monfenera #nofilter #verduradistagione #stagionalità

06 Nov 2018


Perchè fare un corso sullo svezzamento? Dovrebbe essere una cosa naturale.... Eppure c'è moltissima confusione: tra consigli di amiche, mamme, nonne, pediatra, nutrizionisti, internet, ecc ecc le mamme sono spesso confuse e preoccupate. Cercare di dare loro informazioni sui fabbisogni da 6 a 12 mesi, sui vari tipi di svezzamento, sui segnali importanti che dà il bimbo è quello che, secondo me, rende possibile una scelta consapevole da parte di ogni genitore sulla strada più adatta a loro e che può rendere liberi da ansia e preoccupazione di sbagliare. Troppo spesso mi arrivano genitori dopo aver già iniziato lo svezzamento per problemi di stipsi, per confusione su come proseguire, perchè il bimbo non mangia, ecc: perchè non usare l'alimentazione come dovrebbe essere usata e quindi a scopo preventivo, invece che preoccuparsi di questo aspetto quando esiste già un problema?

05 Nov 2018


Per chi non fosse riuscito a venire all'evento o anche per chi vuole semplicemente informarsi, abbiamo fatto un collage dei riassunti di alcuni interventi e laboratori. L'articolo è un pò lungo, ma ve lo consiglio: ci sono un sacco di spunti utili, ed eventualmente potete leggerlo a rate essendo suddiviso tra le varie attività. Buona lettura!

31 Oct 2018

La spesa. Fare la spesa non è così semplice!!! Più della metà dei prodotti che troviamo al supermercato potrebbero anche non esistere: dalle materie prime scadenti a prodotti lavorati perfettamente inutili per il nostro nutrimento, rimane davvero poco di salvabile. Spesso pazienti mi chiedono se devono prendere tutto nei negozi biologici, e la risposta non è semplice e scontata: la scelta migliore sarebbe quella di acquistare il più possibile PRODOTTI FRESCHI E SEMPLICI da piccola aziende vicino a noi, vere materie prime che devono essere alla base della nostra alimentazione, da acquistare direttamente in azienda o tramite gruppi di acquisto; la seconda scelta ricade sicuramente sul PRODOTTO BIOLOGICO, anche se non possiamo acquistare ad occhi chiusi, soprattutto se ci riferiamo a prodotti confezionati: leggere la lista degli ingredienti, la provenienza e tutto quello che c'è in etichetta è d'obbligo; ultima scelta il SUPERMERCATO: sembra la via più facile e veloce, ma spesso richiede molto impegno il trovare prodotti buoni. Impegnandoci anche qui a leggere etichette, ingredienti, provenienza, ecc. possiamo comunque fare una buona spesa. La spesa è il PRIMO PASSO per modificare la nostra alimentazione e orientarla a scelte più sane. Dobbiamo essere critici e consapevoli nelle nostre scelte. Da un pò di tempo sto elaborando un corso in più incontri sulla lettura di etichette e sul fare la spesa; era in programma per l'autunno ma gli impegni lavorativi e di studio me lo impediscono, perciò lo posticiperò al nuovo anno. A qualcuno interessa saperne qualcosa di più?

01 Jan 1970


💜 patate dolci 💜 Le patate americane e la batata rossa sono varietà della specie Ipomea batatas e la loro caratteristica è di essere dolci. Sono ricchissime di minerali e di fibra e hanno un impatto sulla glicemia più basso rispetto alle comuni patate. Sono ottime per colazione accompagnate da una fonte proteica, perchè danno energia a lungo. Queste ultime sere, che avevo bisogno di portarmi via una cena veloce e digeribile, ho optato per patate americane e un pezzetto di farinata di ceci 😋. A voi piacciono?

13 Oct 2018


PRIMA E DOPO Pizza fatta in casa a lievitazione naturale con farina di un mix di grani duri (Saragolla, Senatore Cappelli e Khorasan) e di grano Verna semintegrale, tutte del progetto "Libera nos in campo". Farcita con passata di pomodoro fatta in casa, olive di cerignola, pomodorini, peperoni e formaggio pecorino. Buona, digeribile e con ingredienti selezionati. La ricetta della pizza con pasta madre la trovate qui.

10 Oct 2018


Qual'è il momento giusto di iniziare lo svezzamento? Spesso c'è molta confusione a riguardo. Tutte le linee guida danno una risposta univoca e cioè attorno al 6° mese; nonostante ciò spesso viene consigliato di iniziare prima, anche se l'intestino del bambino non sarebbe pronto. Meglio osservare i segnali che il bimbo stesso ci dà. Quali? Chiaramente l'interesse verso il cibo...ma questo da solo non basta, perchè spesso semplice curiosità viene scambiata per interesse o fame. Importantissimo invece è aspettare che il bambino abbia perso il riflesso di estrusione (quel riflesso che porta a sputare il cibo) e che sia in grado di stare seduto da solo. Ogni bambino ha i suoi tempi e ci sono diversi segnali da poter osservare. Vi aspetto al corso.

09 Oct 2018


Questa la "nota dell'editore italiano" a inizio del libro che ho appena finito di leggere: "siete pazzi a mangiarlo!". ➡️ Consigliatissimo! Lo consiglio a chi continua ad acquistare cibi confezionati, a chi sceglie il cibo in base al prezzo, a chi non si preoccupa della provenienza di ciò che mangia e anche a chi, già attento a tutto questo, vuole sapere cosa succede realmente nell'industria agroalimentare. Insomma lo consiglio a tutti.

01 Jan 1970


Bellissima questa slide 💜 Come sapete il "piatto sano" prevede l'accostamento di verdure, cereali integrali e proteine AD OGNI PASTO. La difficoltà spesso è quella della rotazione degli alimenti: nel caso della fonte proteica spesso ci si dimentica di qualche alimento tra cui variare, si ripete la stessa fonte proteica tra pranzo e cena, o ci si dimentica proprio di inserirla. Per tutti quelli che hanno queste difficoltà, questa diventa un'ottima tabella di rotazione settimanale. Iniziate a seguirla, variando anche cereali e verdure, finchè non entrerà nella vostra routine...